#floss-stuff

Ubuntu 10.04 e la Tastiera del PowerBook G4: LA SOLUZIONE DEFINITIVA

 

C’è mancato poco oggi per sfuggire alla tentazione di ridurre il mio PowerBook G4 12″ come quello nella foto sopra… queste tastiere Apple sono davvero odiose! Mi chiedevo: ma se sulla tastiera apple un tasto CTRL c’è ed il tasto ALT su OSX fa da AltGr… perchè non mappare il tasto ALT come AltGr anche su Linux e mappare i dannati tasti MELA come ALT?!? Tutto sarebbe più facile!

 

Cercando su Internet ho trovato un paio di discussioni interessanti che non linko perchè ne ho le scatole piene ma che in pratica -riassumendo- dicevano questo: «Quella strana è Apple, non il resto dell’umanità. Perchè dobbiamo piegarci noi alla mappa sua?». E’ vero!

 

Non c’è bisogno di impostare in GNOME il selettore del terzo livello per poi ritrovarti una sessione Xterm senza la possibilità di digitare @ [ ] {} ¡ ` e la stessa cosa in una console fuori da X! (Si perchè AltGr non serve solo a fare la maledetta simpatica chiocciola! E la chiocciola non serve solo a spedire le email!)

 

Bene, l’incubo è finito:

 

dev.mac_hid.keyboard_sends_linux_keycodes=1

 

Io ho creato il file /etc/sysctl.d/60-apple-keyboard.conf e ci ho messo dentro quella riga. Come si evince la mappa della tastiera verrà tradotta direttamente dal kernel ed il tasto MELA tramutato in AltGr per sempre ed ovunque… senza bisogno di .Xmodmap e palle varie.

Un pensiero su “Ubuntu 10.04 e la Tastiera del PowerBook G4: LA SOLUZIONE DEFINITIVA

  1. Ciao, grazie della dritta che provero subito.
    Che layout di tastiera hai impostato?

I commenti sono chiusi.