#sysadmin

Compilare Stackless Python su Linux PowerPC (PPC)

IMHO una delle cose più affascinanti del mondo dell’Open Source e del Free Software è che per il 95% delle problematiche c’è già un folle che se ne sta occupando. Per il restante 5% pure, ma è solo questione di tempo… il tempo che i motori di ricerca reindicizzino blog e mailing list.

Io non so quanta gente (in Italia) usi GNU/Linux su processori PowerPC e non so nemmeno quanta gente abbia voglia di smanettare con Netsukuku su processori PowerPC… ma se qualcuno c’è (e mi ci gioco le palle che c’è) e sta sbattendo la testa a cercare di compilare Stackless Python ottenendo solamente un Segmentation Fault… beh forse questo mio post potrebbe essergli utile!

Prima di tutto devo ringraziare Mads Darø Kristensen Aarhus che con il suo post Building Stackless Python on a PS3 (PPC Linux) mi ha dato una direzione sulla quale continuare a smanettare… perchè se lui sulla PS3 ci era riuscito io su un PowerBook G4 no :(

Bene. Non importa se avete scaricato i tarball dei sorgenti o fatto il checkout SVN… spostatevi nella dir dei sorgenti e date un:

./configure --prefix=/test --enable-stacklessfewerregisters

Io ho impostato il prefix in /test per stare tranquillo, di default viene impostato /usr/local ma se avete altra roba installata li forse preferite anche voi installlarlo in una dir separata per non inquinare /usr/local qualora vorreste cancellare del tutto stackless python…

Una volta terminato il ./configure dovete editare il Makefile nella root dei sorgenti (le subdir lo erediteranno) e modificare le var OPT e SLPFLAGS:

  • in OPT cambiare -O2 in -Os
  • in SLPFLAGS modificare -fno-omit-frame-pointer in  -fomit-frame-pointer e -O2 in -Os.

make && sudo make install e poi su /$PREFIX/bin/python avrete il vostro Stackless Python!

Non chiedetemi il perchè… a me ha l’ha compilato solamente così… anzi, se qualche programmatore C passa di qui e me lo spiega gliene sarò grato :)