linux

Ubiquiti AirControl su Fedora 33

Non essendo uno sviluppatore Java ed avendo a che fare -fortunatamente- con pochissima roba in Java ci sono stato un po’ a capire perché lanciando AirControl ottenevo solo una finestra nera. Qualche anno fa, sempre con AirControl, avevo avuto bisogno di esportare una variabile di ambiente (che ho perso e non ricordo più) per farlo partire… era legata all’accelerazione grafica, tanto che -visto che AirControl non è più sviluppato in favore di UNMS- mi ero convinto non ci fosse nulla da fare e che il problema fosse legato a Wayland o X.Org. Conoscendo davvero poco le differenze tra versioni di JRE/JDK che pensavo essere retrocompatibili mi ero convinto definitivamente che quindi la finestra nera era per forza qualcosa di legato al rendering/compositing della mia scheda video.

Minchiate: è una questione di versione di Java. Non chiedetemi perché, non lo voglio nemmeno sapere! Di Java mi serve solo AirControl e così mi sta benone.

Fedora 33 esce con java-11-openjdk di default che è una dipendenza di libreoffice. AirControl ha invece bisogno che java-1.8.0-openjdk sia il JRE di default per girare correttamente. Quindi:

$ sudo dnf install java-1.8.0-openjdk icedtea-web

[...]

$ sudo alternatives --config java

Ci sono 2 programmi che forniscono 'java'.

  Selezione    Comando
-----------------------------------------------
 + 1           java-1.8.0-openjdk.x86_64 (/usr/lib/jvm/java-1.8.0-openjdk-1.8.0.272.b10-0.fc33.x86_64/jre/bin/java)
*  2           java-11-openjdk.x86_64 (/usr/lib/jvm/java-11-openjdk-11.0.9.11-0.fc33.x86_64/bin/java)

Invio per mantenere l'attuale selezione[+], o inserire il numero di selezione: 1

PS: proprio oggi leggevo che Python sta scalando Java nella classifica dei linguaggi più utilizzati, ci sarà un motivo :-)

GNU/Linux su HP Pavilion TouchSmart 15-b190sl

hp-pavilion-touchsmart-notebook
HP Pavilion TouchSmart 15-b190sl

Prima o poi volevo fare un articolo della serie “GNU/Linux on [ … ] laptop” pieno di trick su come far funzionare definitivamente anche quei componenti capricciosi. Con i miei precedenti 3 portatili non l’ho mai potuto fare perchè mi sono sempre capitate schede video assolutamente non supportate o supportate alla c*z*o che li rendevano portatili sinceramente poco adatti a GNU/Linux. Con questo, il mio nuovo portatile, non posso farlo nemmeno perchè funziona tutto out-of-the-box!! Peccato, mi limito quindi a riportarvi qualche informazione tecnica per nerd:

Processore: Quad-Core Intel® Core™ i3-3227U CPU @ 1.90GHz
00:00.0 Host bridge: Intel Corporation 3rd Gen Core processor DRAM Controller (rev 09)
00:02.0 VGA compatible controller: Intel Corporation 3rd Gen Core processor Graphics Controller (rev 09)
00:14.0 USB controller: Intel Corporation 7 Series/C210 Series Chipset Family USB xHCI Host Controller (rev 04)
00:16.0 Communication controller: Intel Corporation 7 Series/C210 Series Chipset Family MEI Controller #1 (rev 04)
00:1a.0 USB controller: Intel Corporation 7 Series/C210 Series Chipset Family USB Enhanced Host Controller #2 (rev 04)
00:1b.0 Audio device: Intel Corporation 7 Series/C210 Series Chipset Family High Definition Audio Controller (rev 04)
00:1c.0 PCI bridge: Intel Corporation 7 Series/C210 Series Chipset Family PCI Express Root Port 1 (rev c4)
00:1c.1 PCI bridge: Intel Corporation 7 Series/C210 Series Chipset Family PCI Express Root Port 2 (rev c4)
00:1c.2 PCI bridge: Intel Corporation 7 Series/C210 Series Chipset Family PCI Express Root Port 3 (rev c4)
00:1d.0 USB controller: Intel Corporation 7 Series/C210 Series Chipset Family USB Enhanced Host Controller #1 (rev 04)
00:1f.0 ISA bridge: Intel Corporation HM77 Express Chipset LPC Controller (rev 04)
00:1f.2 RAID bus controller: Intel Corporation 82801 Mobile SATA Controller [RAID mode] (rev 04)
00:1f.3 SMBus: Intel Corporation 7 Series/C210 Series Chipset Family SMBus Controller (rev 04)
01:00.0 Network controller: Qualcomm Atheros AR9485 Wireless Network Adapter (rev 01)
02:00.0 Ethernet controller: Realtek Semiconductor Co., Ltd. RTL8101E/RTL8102E PCI Express Fast Ethernet controller (rev 05)
03:00.0 Unassigned class [ff00]: Realtek Semiconductor Co., Ltd. RTS5229 PCI Express Card Reader (rev 01)

Ci sto usando su Debian/testing con Gnome3 e devo dire che con il touchscreen -per me- è quasi fantascienza. Avevo visto qualche video su youtube ma non potevo rendermi conto della qualità del lavoro che è stato fatto sulle GTK3.x e Gnome3.x.

Gnome3 con un touchscreen è la svolta!!

Impostare la data con il comando ‘date’

Inutile nascondersi dietro ad un dito! Sembra una cazzata ma a tutti, almeno una volta nella vita, è capitato di trovarsi a dover impostare l’orario di un sistema senza ntp e una connessione ad internet, senza server grafico né utility adeguate: solo il comando date e la sua ostica man page dalla quale non siamo riusciti a capire granchè sul come fare.

In effetti all’inizio della man page, nella sintassi, c’è scritto! Ma con tutte quelle parentesi quadre pensi che sia meglio continuare a leggere cercando un esempio che trovi alla fine della man page ma sei talmente confuso che non lo noti.

Bene: per chi non ci è mai riuscito o per chi se l’era dimenticato il pattern di default che il comando date si aspetta come argomento è

MMDDhhmmAAAA
(mese giorno ore minuti anno)

Per impostare quindi la data alle 18:48 del 25 luglio 2010 basterà un

date 072518482010

;)